Categoria: News

Gennaio 11, 2021

Da Gennaio 2021 il nostro centro Riattiva è entrato a fare parte del circuito Cashback World cashback-logo-print

Posted in News
Ottobre 27, 2020

L’emergenza legata all’infezione da COVID 19 ha imposto a tutta la popolazione, quindi anche alle persone fisicamente attive o che abitualmente svolgono attività sportiva, restrizioni negli spostamenti e riduzione della quantità di esercizio fisico
Brevi periodi di ridotta attività fisica o completo allettamento comportano profonde alterazioni strutturali e funzionali a livello di tutti gli organi, muscoli inclusi.
Di conseguenza anche il nostro lavoro ha subito una svolta. Nel periodo pre-covid era incentrato esclusivamente sulla riabilitazione e rieducazione motoria-respiratoria e sulla prevenzione all’infortunio; ad oggi ci confrontiamo con pazienti atleti e non che, oltre ai cambiamenti a livello metabolico, psicofisico e sociale imposti dalla quarantena, hanno mantenuto posture sbagliate, condotto una vita sedentaria e non hanno svolto alcun esercizio fisico (o se svolto in maniera scorretta). Con la ripresa delle attività fisiche/sportive e delle normali attività lavorative, sono insorti dolori e fastidi; lo sportivo ha accusato disturbi come impaccio motorio, rigidità generale, diminuzione della forza e fastidi muscolo scheletrici.
Il pacchetto RELOAD è stato creato in seguito a queste considerazioni. Rappresenta il punto zero da cui ripartire con un programma di lavoro personalizzato di ricondizionamento e prevenzione per chi vuole riavvicinarsi alla propria attività fisica in sicurezza o per chi vuole migliorare la propria qualità di vita.
Durante il webinar abbiamo riportato alcuni dati significativi riguardanti l’analisi di 14 soggetti sportivi sottoposti a PERFORMANCE INDEX così suddivisi:
• 9 atleti professionisti (2 al termine del percorso riabilitativo LCA)
◦ 7 calciatori serie C e D
◦ 1 schermitrice
◦ 1 cestista A2
• 4 sportivi amatoriali
• 1 calciatore settore giovanile

La media percentuale del Performance In dex è del 48%, quindi una performance sufficiente che rientra nell’area arancione. La media percentuale del PI dei due soggetti testati alla fine del percorso riabilitativo è del 68%.
Il +20% sottolinea la difficoltà a tornare prestanti nell’immediato post lockdown a differenza di coloro che hanno avuto modo di completare la riabilitazione in strutture mediche o con training mirato via telematica.
Altri dati interessanti emergono dall’analisi delle macroaree e dalle raccomandazioni dei training. Nel dettaglio:
• Core: training necessario nel 71% dei casi
• Forza caviglia (dx e sx): training necessario nel 78% dei casi
• Rom caviglia (dx e sx): training necessario nel 42 %
• Equilibrio bipodalico: training necessario nel 35% dei casi
• Equilibrio monopodalico: training necessario nel 50% dei casi
• Reactive balance dx e sx: training necessario nel 78% dei casi
La sedentarietà indotta e la riduzione dell’attività motoria dinamica, il cambio di alimentazione e gli stress psicofisici creati dal lockdown, hanno comportato una netta riduzione della capacità propriocettiva del nostro corpo, in particolare a livello della muscolatura profonda dell’addome e dell’articolazione della caviglia. Meno stimoli allenanti hanno accentuato deficit di mobilità e di forza di questi segmenti corporei già in sofferenza (in alcuni casi) durante l’attività fisica agonistica o amatoriale.

Posted in News
Settembre 28, 2019

Sabato 23 Novembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00 si terrà presso la palestra Das Dancer Art Studios in via Rupinaro 10 a Chiavari il corso di formazione “Dalla ginnastica posturale al Pilates” rivolto ad insegnanti,laureati in scienze motorie e/o studenti.

Il corso tratterà nozioni teoriche e pratiche di ginnastica posturale, di ginnastica per il rinforzo pavimento pelvico,i principi teorici e pratici dalla ginnastica posturale al pilates matwork con piccoli attrezzi e il pilates metodo riattiva eseguito dalla Dott.ssa Giosa Maria Rosa.

A fine corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Per prenotazioni o informazioni contattare la segreteria al numero: 0185-314691

Posted in News
Maggio 21, 2019

Il 7 maggio Sturaro Stefano ha iniziato l’iter riabilitativo in seguito a ricostruzione del legamento crociato anteriore,il percorso di riabilitazione accelerato sta proseguendo rispettando i tempi prestabiliti.

Posted in News
Aprile 3, 2019

Il 4 Aprile 2019 Riattiva parteciperà al convegno Risorse Umane e Sturtup che si terrà a WYLAB in Via Gagliardo a Chiavari a partire dalle ore 17.00

Posted in News
Aprile 1, 2019

Grande successo per la settimana dedicata al Pilates Matwork offerta da Riattiva presso Casa Della Salute di Genova Multedo.
Grande partecipazione alle lezioni e molta soddisfazione da parte dei partecipanti per l’inquadramento fisioterapico e posturale condotto dallo staff Riattiva di Fisioterapisti in collaborazione con i tecnici Footlab, società leader nella valutazione biomeccanica del movimento umano.
Da tali valutazioni è stato possibile delineare il percorso che la singola persona dovrà seguire, e quindi preparare lezioni di Pilates personalizzate e di qualità grazie alla scelta di far partecipare ad ogni classe un massimo di 3 persone.

Posted in News
Marzo 26, 2019

Venerdì 22 Marzo lo staff Riattiva era presente al secondo congresso organizzato nello stadio Meazza di Milano, fra i vari argomenti inerenti la medicina del calcio, sono state trattate le lesioni muscolari del complesso dei flessori della coscia (HAMSTRING) e le lesioni del menisco esterno, la patologia della spalla del portiere professionista. Fra le lesioni muscolari così frequenti nel mondo del calcio professionistico e dilettantistico, le lesioni degli Hamstring costituiscono un capitolo importante anche per la loro anatomia e biomeccanica. il loro trattamento rimane una sfida impegnativa per il medico di squadra, il terapista, il riatletizzatore e l’allenatore.
Un’attenzione particolare meritano le lussazioni di spalla nel portiere, che necessitano di un approfondimento scientifico, in quanto la specificità del ruolo e la peculiare gestualità sportiva ne impongono considerazioni e trattamenti particolari.
Le lesioni del menisco esterno hanno sempre preoccupato gli operatori sanitari del mondo sportivo, così come l’importanza dell’integrità meniscale in particolare del menisco laterale non semplice da risolvere, sono state interessanti relazioni confrontate tra gli illustri professori italiani e non solo.

Posted in News
Marzo 26, 2019

Nei giorni 23/24 marzo si è tenuto l’ASA FOOTBALL CLINIC organizzato dall’associazione sportiva e culturale ALL SPORT ASSOCIATION presso il centro sportivo Sport Promotion di Comasina (MILANO).
Il corso, rivolto agli studenti delle facoltà di scienze motorie, ai maestri di sport a tutti i preparatori atletici che già operano nel mondo del calcio e desiderano rimanere aggiornati sugli argomenti più importanti riguardanti la scienza applicata a questo sport, si è svolto direttamente sul campo a cinque coperto in erba sintetica. I relatori Andrea Riboli (preparatore atletico Atalanta bergamasca calcio), Carlo Spigoli (preparatore atletico AS monaco), Roberto Modena (ricercatore CeRiSM Rovereto), Fabio Trentin e Stefano Vecchi( rispettivamente preparatore atletico e allenatore di calcio) hanno trattato con lezioni frontali teoriche e pratiche, aggiornamenti riguardanti i test e le valutazioni funzionali nel mondo del calcio e l’analisi del carico in allenamento; inoltre sono state proposte metodologie di allenamento del parametro della forza dal criterio analitico a quelle funzionale con attenzione alla programmazione e all’impostazione della settimana tipo nel calcio moderno.

Posted in News
Marzo 26, 2019

Sabato 23 e Domenica 24 marzo parte dello staff di Riattiva ha avuto il piacere di partecipare al convegno organizzato dall’Atalanta calcio, svolto nella sede societaria a Zingonia lo scorso weekend, per 48 ore si è tenuto un confronto in ambito ortopedico, calcistico, nazionale e internazionale, interessanti sono stati gli spunti riguardanti la gestione dell’atleta professionista dove sono stati presentati casi clinici molto interessanti.

Ringraziamo cordialmente il Dott. Bruzzone e tutto lo staff dell’ Atalanta per averci invitati ed ospitati a partecipare al loro evento.

Posted in News
Marzo 8, 2019

Il corso per fisioterapisti durerà 2 giorni 18 e 19 maggio 2019 c/o Riattiva – “Casa della Salute” Genova-Multedo

Giorno 1
9:00 – 09:30 Introduzione alle tecniche: principi teorici di base, indicazioni e controindicazioni, risultati attesi dall’uso delle tecniche
9:30 – 10:30 Tratti base di Ergon: Dimostrazione di base di Ergon Strokes (IASTM), applicazione delle tecniche da parte degli studenti
10:30 – 11:00 Sistema fasciale: Anatomia dei meridiani fasciali, funzione, interazione con altri tessuti molli
11:00 – 11:15 Coffee Break
11:15 – 13:30 Procedura di scansione tecnica ERGON – Regione posteriore dell’anca (linea posteriore superficiale) – Regione posteriore del ginocchio (linea posteriore superficiale) – Regione posteriore, fascia plantare (linea posteriore superficiale) – Regione anteriore dell’anca (linea frontale superficiale) – Regione anteriore, ginocchio e piede (linea frontale superficiale)
13: 30 – 14:30 Lunch Break
14:30 – 16:15 Anca (tensore Latae, ITB) – Ginocchio (linea laterale) – Adductions (DeepFront Line) – Regione lombosacrale (linee posteriori e a spirale)
16: 15 – 16:30 Coffee Break
16:30 – 17:00 Regione cervicale (schiena e linee a spirale)

Giorno 2
09:00 – 10:45 Lab. Abdominals (Front, Spiral and Deep Front Lines) – Braccio superiore (linea posteriore)
10:45 – 11:00 Coffee Break
11:00 – 12:00 Spalla (linee anteriore e profonda anteriore) – Gomito (linee anteriori e posteriori)
12.00 – 12.15 Coffee Break
12:15 – 13:45 Avambraccio (linee anteriori e posteriori) – Polso e mano (linee del braccio)
13.45 – 14.00 Coffee Break
14:00 – 14:30 Trattamento di patologie specifiche (infortuni sportivi, cicatrici ecc.)
14:30 – 15:00 Discussione – Certificati di valutazione

RAZIONALE DEL CORSO:
I trattamenti assistiti da strumenti per tessuti molli sono esistiti sin dall’antichità e si sono successivamente sviluppati negli anni fino ai giorni nostri. La tecnica Ergon è nata nell’università della Grecia occidentale dagli studi del dott. Fousekis e del dott. Mylonas e differisce in molti punti significativi dalle tecniche IASTM esistenti oggi nella scena educativa mondiale. La tecnica Ergon è un metodo innovativo di trattamento assistito da strumenti in acciaio inossidabile per la mobilizzazione statica e dinamica dei tessuti molli, quindi non è solo una questione di trattamenti superficiali, ma un metodo di lavoro che si sviluppa in profondità sui tessuti e sulla fascia connettivale. Ci sono due livelli di istruzione, Ergon base per le applicazioni statiche e il livello Ergon avanzato per le applicazioni combinate con l’esercizio funzionale di chinesioterapia e / o terapia manuale. Il metodo si basa sulla teoria dei meridiani miofasciali del Dr. Myers. Le tecniche sono diverse e permettono di avere un approccio tridimensionale alla fascia e di migliorare i processi di riparazione dei tessuti molli, implementando la ricostruzione del collagene. La tecnica Ergon comprende 20 tecniche e 30 protocolli di trattamento testati in laboratorio e in Università in Grecia per quanto riguarda la loro efficacia.

ATTESTATO:
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione con validità internazionale.

COSTO:
SENZA ECM: € 420,00 (IVA Inclusa) da versare al momento dell’iscrizione
CON ECM: € 450,00 (IVA Inclusa) da versare al momento dell’iscrizione

Per maggiori informazioni e per l’iscrizione visita il sito: INSERIRE PAGINA ISCRIZIONE DELLA SCUOLA
Link al sito di Ergon Tour: https://www.progettoinforma.com/iscrizioni/corso-basic-ergon-fm1-lavagna-2/
Link alla pagina con i CV dei formatori ufficiali Ergon Tecnique: https://ergontechnique.com/instructors/

Posted in News